IL SINDACO PACIFICO RICEVE UNA DELEGAZIONE DEL COMITATO PROGETTO MONDRAGONE.

Cronaca

Mondragone. (S.P.) Dopo numerose istanze protocollate presso il Palazzo comunale dal comitato cittadino Progetto Mondragone, il sindaco Pacifico, pochi giorni fa’, ha ricevuto una delegazione del suddetto comitato, manifestando la disponibilità dell’amministrazione al confronto e alla ricerca di soluzioni per la tutela dei cittadini. Durante l incontro, i membri del direttivo hanno sottolineato alcune delle priorità che si é fissato il neo comitato e che affliggono la nostra città, mettendo cosi in primo piano le quattro istanze presentate, presso l ufficio protocolli, alle quali non avevano ricevuto nessuna risposta.
1; sgombero dello stabile sito in via Savona.
2; sopralluogo presso i Palazzi Cirio.
3; messa in sicurezza dell’ area verde Parco Carducci.
4; pulizia e bonifica del terreno sito in via Dante.
Il primo cittadino, ha dichiarato che per le prime due richieste, bisognerà aspettare la risposta dalla Prefettura, mentre per quanto riguarda l’ area verde Parco Carducci è ben lieto di affidare in gestione la suddetta area al comitato, invitando i membri a fargli pervenire un preventivo per la recinzione del Parco, onde evitare che una volta sistemata l’ area, la stessa non sia più soggetta da intrusione di vandali e drogati. Infine, il sindaco ha promesso che per il terreno sito in via Dante, da anni fuori controllo per la fruibilità di quello spazio, verrà effettuato l atteso intervento di pulizia. Il comitato cittadino Progetto Mondragone, si ritiene in parte soddisfatto per il primo incontro e rende noto che a sua volta sollecitera’ il Prefetto affinché diano, al più presto una risposta in merito. Pertanto, Progetto Mondragone, informa la collettività che nonostante la situazione sia molto critica, sono abbastanza fiduciosi e che tutti i cittadini verranno aggiornati sui vari risultati che dovrebbero arrivare nei prossimi giorni.