PLACITO DI SESSA AURUNCA PRESENTATO NEL SALONE DEI QUADRI.

Sessa  Aurunca. In data 10 novembre 2018 nel Salone dei  Quadri sarà presentato “Il Placito di Sessa Aurunca”  con la collaborazione del Touring Club Italiano – Club di territorio  “Terra di Lavoro” e l’ Associazione Turistica “Pro Loco” Sessa Aurunca.  Si tratta di uno dei primi documenti giurisprudenziali con le formule in volgare, risalente al […]

Continua

L’UOMO PREISTORICO NELLA ROCCIA SAN SEBASTIANO DI MONDRAGONE

(Nina Vellucci). Le ricerche archeologiche, finanziate dal Comune di Mondragone, svolte e coordinate dal  professore Marcello Piperno del Dipartimento di Scienze Storiche, Archeologiche e Antropologiche dell’Antichità dell’Università di Roma La Sapienza,  negli ultimi quindici anni presso la Roccia San Sebastiano località Incaldana, alle pendici della rocca medievale di  Montis Dragonis, hanno portato alla luce prove […]

Continua

PAOLA STARACE PRESENTA “L’ANGELO DELLA MORTE”

    (A.T.) Paola Starace, adottiva mondragonese, descrive in questo narrato quanto ha da offrire questa martoriata e meravigliosa terra, fino a far nascere un amore viscerale per essa. La recensione dell’editore: Interessante, acuto, profondo, L’angelo della morte si configura come ottima prova narrativa della scrittrice, abile a mescolare dramma, azione, riflessione in un mix esplosivo e vincente. L’autrice, forte di uno stile preciso, puntuale, […]

Continua

L’ANTICA SINUESSA SOMMERSA DALLE ACQUE.

(Nina Vellucci). Sinuessa, denominata “città sommersa”, per le sue acque termali, ossia l’odierna Mondragone, fu fondata nel 296 a. C. dai Romani. Infatti, Roma si estese verso Sud, incontrando gli Aurunci,  che occupavano  il territorio che dal Lazio meridionale arrivava fino alla Campania settentrionale. Questi  ultimi, chiamati anche Ausoni, che avevano una cultura arretrata  rispetto […]

Continua

ANTICA VILLA ROMANA VINARIA RIAFFIORA A MONDRAGONE

(Nina Vellucci). L’attività archeologica svolta dal Museo Civico Archeologico  “Biagio Greco”  di Mondragone, dall’Università degli  Studi di Perugia, dalla Soprintendenza Archeologica della Campania e finanziata dall’amministrazione comunale  ha portato alla luce alcuni ambienti a carattere produttivo, che appartengono ad una casa colonica, tra il Monte Petrino e il Monte Massico, di età romana e databile […]

Continua

TORRE DEL PALADINO. MAUSOLEO DI EPOCA ROMANA.

(Nina Vellucci). A due chilometri dal cimitero di Mondragone, seguendo il percorso dell’antica via Appia, a poche centinaia di metri prima che la strada si incroci con la strada San Paolo che da Mondragone conduce a Falciano del Massico, nella località “Ciaurro”, si trova il monumento sepolcrale denominato Tomba del  Paladino oppure Torre del ballarino. […]

Continua

LA NOTTE DI SAN LORENZO. LA NOTTE DELLE PERSEIDI.

(Nina Vellucci). La notte di San Lorenzo ovvero la tradizione delle stelle cadenti ha un’ origine molto più antica di quella successivamente associata al martirio di San Lorenzo.  Infatti nell’antichità le prime osservazioni di queste scie luminose risalgono al 36 d. C. ad opera dei  Cinesi, ma anche all’antica Roma e all’antica Grecia. Prima del […]

Continua

La Rocca di Mondragone. Fortezza sul mare.

(Nina Vellucci) La Rocca di Mondragone, situata sul Monte Petrino, fu costruita tra l’VIII ed il IX secolo dai superstiti  della città di Sinuessa. Costituiva un punto strategico per  controllare il territorio circostante, permettendo la vista dai bagni di Sinuessa, sul passaggio della zona di Le Vagnole (Casino di Transo) fino a Castel Volturno. Notizie […]

Continua